internazionali.ulss20.verona.it, sito dell'Ufficio Rapporti Internazionali dell'ULSS 20 Verona, è costruito secondo gli standard del W3C (www.w3.org) per venire incontro a tutte le tipologie di utenti, piattaforme e browser. Sebbene i contenuti siano fruibili con qualsiasi dispositivo di accesso ad Internet, il design completo è disponibile unicamente utilizzando browser standard come ad esempio MSIE5/Mac, MSIE6-7/Win (www.microsoft.com), Mozilla/Firefox (www.mozillaitalia.it), Opera 7 (www.opera.com), Safari (www.apple.com/safari) o Konqueror (www.konqueror.org). Maggiori informazioni in inglese all'indirizzo www.webstandards.org.

Vai al contenuto

U.O.S. Audit e Progetti

ULSS 20 Verona (regione Veneto, Italia)

sei qui: home / attività / progetti: RDD / sommario · English

RDD

Rescuing injured Disabled persons in case of Disasters. Civil Protection's Challenge in the Challenge
Salvataggio di persone con disabilità in caso di disastri. La sfida nella sfida della Protezione Civile

Obiettivi

  1. Identificare linee guida e raccomandazioni per il soccorso di disabili in caso di disastri e situazioni di emergenza;
  2. Indicare e pianificare il sistema di soccorso e trasporto dei disabili in caso di disastri e situazioni di emergenza a livello europeo.

Attività

  1. Identificazione dei protocolli esistenti a livello europeo nel campo del salvataggio delle persone con disabilità in caso di disastro;
  2. Organizzazione di una Consensus Conference a livello internazionale tenutasi a Verona l'8-9 Novembre 2007 in cui sono stati presentati i risultati del progetto ed è stata implementata e sottoscritta la Carta di Verona
  3. Diffusione della Carta di Verona, che dovrebbe contenere i principi generali per il salvataggio delle persone con disabilità nel caso di disastro e che sarà fatta conoscere attraverso un network internazionale (sito web, pubblicazioni e newsletter).

Risultati del progetto

  1. Identificazione delle informazioni, delle esperienze e delle pratiche esistenti sull'argomento;
  2. Scambio di esperienze e di buone pratiche tra i partner e tutti gli attori coinvolti;
  3. Elaborazione della "Carta di Verona per il salvataggio delle persone con disabilità in caso di disastri", il cui scopo è quello di raccogliere in un unico documento principi generali e libertà fondamentali al fine di renderli più visibili a cittadini e istituzioni.